Assaeroporti, Sirigu nel consiglio direttivo

L’Aeroporto di Genova entra nel Consiglio Direttivo di Assaeroporti, l’Associazione italiana dei Gestori aeroportuali. L’Assemblea che si è svolta a Roma ha infatti nominato tra i Consiglieri

dell’Associazione Paolo Sirigu, Direttore generale del Cristoforo Colombo. La notizia arriva a poche settimane dall’inserimento dell’Aeroporto di Genova nella lista degli scali strategici da parte di Enac.
L’Assemblea di Assaeroporti ha confermato Fabrizio Palenzona Presidente dell’Associazione. Palenzona, Presidente di Aeroporti di Roma, sarà affiancato da quattro Vicepresindenti.
Oltre a Paolo Sirigu sono stati nominati Consiglieri Lorenzo Lo Presti, Amministratore Delegato Aeroporti di Roma (ADR), Renato Ravasio, Vicepresidente Aeroporti di Milano (SEA), Armando Brunini, Direttore Generale Aeroporto di Bologna (SAB), Enrico Marchi, Presidente Aeroporto di Venezia (SAVE), Mario Peralda, Direttore Generale Aeroporto di Alghero (SOGEAAL), Mario Fagotti, Presidente Aeroporto di Perugia (SASE), Guido Botto, Presidente Aeroporto di Cuneo Alpi del Mare (GEAC) oltre al Vicepresidente Vicario Fulvio Cavalleri.
Nel corso dell’Assemblea è stato definito il programma triennale che l’Associazione intende perseguire. Palenzona ha sottolineato come sia prioritario avviare un dialogo costruttivo con la costituenda Autorità dei Trasporti al fine di realizzare il processo di modernizzazione del settore in chiave di liberalizzazione, semplificazione e certezza giuridica che riduca i tempi necessari per l’approvazione dei contratti di programma e del procedimento di rilascio delle concessioni totali, presupposti fondamentali per rendere finanziabili i piani di sviluppo.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.