Ancora sulla licenza dei pullman turistici

Presentato, nella seduta consiliare di ieri, un emendamento alla legge 25/2007 "Testo unico in materia di trasporto di persone mediante servizi pubblici non di linea", affinché siano resi più

restrittivi i criteri di rilascio delle autorizzazioni e delle licenze per il trasporto di passeggeri soprattutto con i pullman turistici o scolastici. 

Dopo essere stato riformulata, la proposta è stata votata all'unanimità dal Consiglio regionale. "Ritengo sia stato un intervento doveroso che permette così di migliorare la normativa regionale nell'ottica di aumentare la sicurezza anche di chi viaggia con mezzi non di linea, attraverso un maggior sistema di controllo", dichiara il consigliere regionale Andrea Melis. 

"Il nostro intervento, quando abbiamo presentato l'emendamento, è stato dettato in considerazione degli ultimi fatti di cronaca, alcuni dei quali gravi, che hanno visto coinvolti dei pullman che stavano effettuando anche servizio di trasporto scolastico e i cui conducenti sono risultati positivi ai test per i tassi alcolemici", continua Melis, che poi illustra il passaggio riformulato. "I soggetti abilitati alla guida saranno tenuti a comunicare all'Azienda, antecedentemente alla firma del contratto di assunzione, le eventuali violazioni agli articoli 186, 186 bis e 187 del Codice della strada".

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.