Si sbloccano i cantieri della Gronda

Giornata importante per le infrastrutture liguri, oggi, alla Camera dei Deputati: questo pomeriggio infatti è stata presentata in aula la mozione della maggioranza che impegna il Governo

ad avviare i lavori per la realizzazione della Gronda, “secondo soluzioni condivise – si legge nel testo - mantenendo aperto un confronto con tutti gli interessati e le forze politiche, avendo come imperativi categorici la sicurezza delle infrastrutture, il miglioramento della viabilità complessiva e la funzionalità dell’opera rispetto alle esigenze di rilancio del sistema produttivo e portuale del territorio secondo modalità ecocompatibili”.

È il primo documento di avvio dei lavori per la Gronda che viene presentato in questa legislatura: un atto molto importante, che nasce dall’accordo di tutti i partiti di Governo e che, per la prima volta, non contempla la cosiddetta opzione zero. Adesso l’avvio dei cantieri per questa fondamentale infrastruttura è davvero vicino e si può riprendere il percorso che era stato interrotto un anno fa. Grande merito per questo risultato va senza subbio al ministro De Micheli, che sin da subito si è messa a lavorare per la realizzazione della Gronda.

Ora ci auguriamo che il tavolo di confronto con le istituzioni locali parta nel più breve tempo possibile.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.