Terminalisti liguri ancora morosi

Nonostante l’intesa firmata ad agosto fra Autorità di Sistema Portuale del Mare Ligure Occidentale (AdSP) che riunisce i porti di Genova e Savona, CULMV “Paride Batini” S.c.a.r.l. (CU)

e Confindustria Genova – Sezione Terminal Operator, i terminalisti, con l’eccezione di Psa, non hanno ancora versato alla Compagnia Unica i contributi e gli adeguamenti tariffari relativi al 2018, che si erano impegnati a corrispondere a partire dal mese di settembre. Inoltre, quell’accordo prevedeva che, sempre a settembre, venisse convocato un tavolo permanente sulla portualità in modo da definire le nuove tariffe per il 2019. Ma anche in questo caso non è stato raggiunto alcun risultato.

Unintesa firmata da tutti, ma che è stata ancora onorata. Gli accordi vanno rispettati, anche perché in questo modo si mettono a rischio gli stipendi dei lavoratori della Culmv.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.