Che fine ha fatto il treno della neve?

Che fine ha fatto il treno della neve che avrebbe dovuto collegare Genova (con partenza da Sestri Levante) a Limone Piemonte e alle località sciistiche del Monregalese?

A dicembre il Consiglio regionale ha approvato un ordine del giorno del Gruppo del Partito Democratico che impegnava la Giunta ligure a valutare il ripristino di questa linea di trasporto almeno per la Coppa del mondo di sci paralimpico in programma a Limone dal 15 al 18 gennaio (cioè la prossima settimana), con la possibilità di mantenere il servizio anche dopo questo evento sportivo.

Ma finora dalla Regione non è arrivato alcun segnale. Il treno della neve, per anni, è stato una vera e propria istituzione per gli sciatori liguri e si è sempre rilevato utilissimo soprattutto per anziani, disabili e bambini che potevano spostarsi con il mezzo pubblico per raggiungere le località montane, senza alcun cambio a Savona. Per il ripristino di questa linea è stata fatta anche una raccolta firme a dimostrazione di come la questione sia molto sentita dalla cittadinanza. Se d’inverno un treno diretto tra riviera e montagne può essere utile per chi va a sciare, d’estate questo convoglio potrebbe trasportare i turisti piemontesi che desiderano venire al mare in Liguria, evitando le lunghe code in autostrada.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.