Tunnel della val Fontanabuona al bivio

Il progetto del tunnel della Fontanabuona

Ci siamo, sono arrivati i giorni decisivi per il futuro del tanto discusso tunnel della val Fontanabuona, una galleria in grado di tagliare le colline sopra Rapallo e collegare

, finalmente, il Tigullio alla vallata alle spalle di Chiavari e Rapallo.
I sindaci del levante genovese tornano energicamente alla carica, spingendo per la realizzazione del Tunnel della Fontanabuona. Un paio di settimane fa, si è registrato un rinnovato movimento politico e d’opinione finalizzato alla nascita di un’opera infrastrutturale assolutamente necessaria e fondamentale per tutto il territorio e per il tessuto produttivo che lo compone.  

Il primo appuntamento ufficiale, in questo senso, è per domani, alle ore 15,30 presso il teatro comunale di Cicagna. Qui i primi cittadini di tutta una serie di comuni della vallata hanno invitato i parlamentari liguri, sia deputati che senatori, per discutere “della concreta possibilità di realizzare il progetto di collegamento Fontanabuona/Costa”. Parteciperà una nutrita delegazione, ma non ci saranno i rappresentanti del Movimento 5 Stelle. 
Il documento porta la firma di tredici amministratori locali. Si tratta di Daniele Nicchia (Lumarzo), Stefano Sudermania (Neirone), Marina Garbarino (Tribogna), Giovanni Dondero (Moconesi), Sonia Gardella (Cicagna), Ubaldo Crino (Favale di Malvaro), Mino Gnecco (Orero), Alessandro Graziadelli (Lorsica), Ermano Noce (Coreglia Ligure), Giovanni Solari (San Colombano Certenoli), Vittorio Centanaro (Leivi), Massimo Casaretto (Carasco) e Carlo Bagnasco (Rapallo). 

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.