Novità sulla App di Amt

Novità al via per la APP di AMT: dallo scorso 10 agosto sarà acquistabile anche il biglietto integrato bus più treno.

 

Il ticket da € 1,60, che consente di viaggiare su tutti i mezzi AMT (esclusi Navebus e Volabus) e sulla rete urbana di Trenitalia (da Nervi a Voltri compresa Vesima e da Acquasanta a Pontedecimo), potrà essere acquistato dalla APP di AMT tramite carta di credito, Google Pay, Apple Pay.

La scelta di inserire anche il biglietto AMT - Trenitalia nei ticket online rientra nella strategia dell’azienda di una sempre più forte dematerializzazione dei titoli di viaggio, già avviata con i diversi abbonamenti caricati su CityPass e che ha trovato ulteriore spinta, in questi mesi, nelle necessità imposte dall’emergenza sanitaria.

Facilitare l’acquisto dei titoli di viaggio e semplificare sempre di più il viaggio con il trasporto pubblico è una priorità per l’azienda, che ha investito nell’incremento della tecnologia a servizio del pubblico e nelle possibilità offerte dai nuovi sistemi.

Grazie alla funzionalità recentemente introdotta, dalla APP del Tpl genovese si possono acquistare diversi titoli di viaggio utilizzando GooglePay (per il sistema Android), ApplePay (per il sistema iOS) e carta di credito, comprese le prepagate (Visa o Mastercard). Rimane ovviamente in vigore la possibilità di acquisto del biglietto ordinario (non integrato) tramite SMS.

Con la novità del biglietto integrato treno più bus, si amplia ancora la gamma di scelte a disposizione dei clienti che, tramite APP, possono già acquistare l’ordinario da 1.50 euro, il biglietto da una corsa per ascensori 0.90 euro, il giornaliero GenovaPass da 4.5 euro, il giornaliero 4 persone da 9 euro e il supplemento Drinbus da 1 euro.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.