Autostrade, serve chiarezza: ancora cantieri

Non sono del tutti terminati i lavori sulla tratta Genova – La Spezia. In particolare i disagi si hanno nella tratta tra Brugnato e Deiva Marina, nello spezzino, in entrambe

le direzioni.
Nel frattempo, il Comitato Zona Arancione di Genova, che insieme a CNA Genova e Liguria, Assiterminal TrasportoUnito, Usarci-Sparci ha presentato un corposo documento di 
denuncia, un esposto contro la gestione di Società Autostrade per quanto riguarda la manutenzione della rete autostradale.

Attraverso una approfondita analisi di tutta la documentazione e del contratto capestro tra lo Stato e Società Autostrade, il comitato Zona Arancione ha rilevato che a fronte di un aumento delle tariffe autostradali, paradossalmente i finanziamenti e gli sforzi per investire nella manutenzione si sono invece ridotti.

Con queste interessanti argomentazioni, che tra l’altro darebbero un quadro chiaro di quel che è successo e che ha condotto all’immane tragedia del crollo del Ponte Morandi, pongono una nuova luce su come Società Autostrade potrebbe non aver rispettato gli accordi con lo Stato e quindi risultare inadempiente.

ilBuonsenso dà massima solidarietà e supporto. E appoggia questa iniziativa meritoria che aiuteremo con tutte le nostre forze affinché siano fatte chiarezza e giustizia.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.