No alla soppressione del treno per Marsiglia

"Genova e la Liguria non possono perdere il collegamento ferroviario con Marsiglia". A lanciare l'allarme è il consigliere regionale del Gruppo del PD ligure Pippo Rossetti

dopo che Thello, l'operatore che gestisce la linea, ha annunciato di voler di cancellare il treno Milano-Nizza-Marsiglia, che fermava anche in Liguria (nello specifico a Genova Principe, Savona, Finale Ligure, Albenga, Alassio, Diano, Imperia, Sanremo e Ventimiglia). "Il Presidente Toti intervenga al più presto - sottolinea l'esponente del Partito Democratico - il nostro territorio non può perdere questo collegamento diretto con la Francia. In questi anni di promesse non mantenute (chi si ricorda il grande annuncio sul treno veloce Genova- Milano, mai concretizzato?), Toti e la sua maggioranza cerchino almeno di non prendere ciò che abbiamo. Sarebbe un vero disastro per tanti passeggeri liguri. La Giunta convochi un tavolo per scongiurare questa decisione".

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.