mercoledì, Luglio 28, 2021

“Dopo i risparmi prodotti dalla soppressione del Crri, il centro regionale per la ricerca e l’innovazione, le cui spese di funzionamento ammontavano a 400.000 euro,

abbiamo previsto la possibilità per Arpal di rinunciare al direttore scientifico o al direttore amministrativo,in base alle competenze del direttore generale che potrà svolgere una delle due funzioni”. Lo ha ricordato oggi l’assessore regionale al bilancio e alla formazione Pippo Rossetti (foto), a margine della votazione in consiglio regionale delle norme. “A questo si aggiunge – ha spiegato Rossetti – la contrazione dei revisori dei conti da parte di Arpal che si ridurranno ad uno. In questo modo si va verso la riduzione dei costi senza colpire l’efficacia e l’efficienza delle nostre funzioni”.