mercoledì, Luglio 28, 2021

Rispetto alla media italiano, i risparmi dei liguri crescono un goccio di più. Si conferma la tendenza al risparmio, all’accumulo di capitale ed i consumi sono stazionari. I liguri sono sempre più ricchi,

ma il lavoro in nero non si abbatte, in particolare nelle attività commerciali, nell’edile e nella cantieristica navale. I dati Istat sul PIL pro capite generato in regione evidenzia una nuova crescita e tocca i 32.250 euro nel 2018. Erano 31.570 euro nel 2017 e 30.810 nel 2016. Di pari passo cresce anche la spesa delle famiglie e 20.610 euro per abitante, circa seicento in più rispetto alla rilevazione precedente.