lunedì, Ottobre 3, 2022

“Il tessuto fondante della Liguria è formato dalle piccole e medie imprese. È una peculiarità tutta italiana, ed è anche la forza del nostro Paese. Consci che è stato necessario aiutare

in primis le aziende presenti nella zona toccata dalla tragedia del Ponte Morandi, è altrettanto necessario dare una spinta energica e continua alla creazione di nuove attività e di supporto a tutte quelle realtà economiche che non hanno avuto accesso alle agevolazioni fiscali, ma che comunque sopportano un peso dovuto alla crisi strutturale di tutta la Regione”, dichiara la capogruppo e candidata M5S alla presidenza di Regione Liguria prendendo la parola nell’odierna seduta consiliare.