lunedì, Settembre 27, 2021
Artigianato: nasce a Campo Ligure “Intrecci preziosi”, l’associazione per promuovere la filigrana nel mondo

È nata in valle Stura “Intrecci preziosi”, l’associazione nazionale produttori e commercianti della filigrana di Campo Ligure, composta da otto ditte e circa 35 artigiani locali. Ad accogliere la notizia l’assessore allo Sviluppo economico Andrea Benveduti, oggi in visita istituzionale. “La filigrana è uno dei fiori all’occhiello del saper fare regionale – spiega l’assessore Benveduti – Un’antica arte che abbiamo ulteriormente apprezzato, confermando a sindaco e filigranisti della neonata associazione l’interesse dell’amministrazione regionale a continuare a supportare il comparto”.

“Crediamo – aggiunge Benveduti – che lo sviluppo sostenibile, cadenzato e radicato nelle nostre tradizioni, passi anche nel tramandare antichi saperi verso il futuro. Con gli uffici, e la gradita competenza delle associazioni di categoria, stiamo finalizzando il percorso di ingegneria finanziaria di Cassa Artigiana, che verrà approvato dalla giunta regionale nelle prossime settimane, dando il via immediato alla presentazione delle domande”.

“Un nuovo strumento, dalla dotazione complessiva di circa 11 milioni di euro, che conterrà rilevanti novità rispetto al passato, come l’abbattimento dei costi d’interesse sui prestiti, l’attivazione di strumenti di garanzia che faciliteranno l’accesso al credito degli artigiani e l’ottenimento di importanti contributi a fondo perduto”.

Le imprese che compongono l’associazione ad oggi sono Carlini Giuseppe & C, EffeErre di Parodi Riccardo & C, Il Gioiello, OM Filigrana, Pastorino Filigrana, Gierre di Giampaolo Rizzo, Piombo Bartolomeo di Piombo Daniela, Filigranart di Oddone Davide.

LIGURIAECONOMY TV

Intervista al presidente di Confindustria Genova Giovanni Mondini

Intervista all’imprenditore Sebastiano Gattorno

Intervista al direttore generale di Spediporto Giampaolo Botta