giovedì, Giugno 30, 2022
Movimentazione container, il porto di Genova registra un nuovo record

“Il sistema portuale di Genova e Savona/Vado conferma di aver colto in pieno la ripartenza della Liguria e del Paese: i dati del 2021 dicono che il principale polo portuale della nostra regione ha segnato un nuovo record per quanto riguarda la movimentazione di container, superando i 2 milioni 780mila TEU”. Così il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, che commenta i numeri che riguardano l’Autorità di sistema del Mar Ligure Occidentale.

I dati del 2021 parlano di un incremento dei volumi del 10,3% rispetto al 2020. Per quanto riguarda i passeggeri, i traghetti hanno fatto registrare una crescita del 41,6% rispetto al 2020.

“Il porto di Genova – prosegue Toti – resta lo scalo più importante a livello nazionale e uno dei principali a livello europeo: in questi anni ci siamo impegnati costantemente per rendere sempre più competitivi gli scali della nostra regione. Adesso di fronte a noi si aprono importanti prospettive, e noi non ci faremo trovare impreparati. È fondamentale rendere i nostri porti sempre più capaci di competere a livello internazionale, penso per esempio alla nuova diga”.

“Non è un caso – conclude il presidente – che nella sua visita dei giorni scorsi a Genova il presidente del Consiglio Mario Draghi abbia voluto visitare di persona il porto della nostra città e i lavori che sono in corso al suo interno: proprio lì stiamo lavorando per costruire un pezzo del nostro futuro e dare nuove opportunità a noi e soprattutto alle generazioni future”.

LIGURIAECONOMY TV

Intervista al presidente di Confindustria Genova Giovanni Mondini

Intervista all’imprenditore Sebastiano Gattorno

Intervista al direttore generale di Spediporto Giampaolo Botta